Come sostituire il piatto doccia

La doccia in bagno è molto comoda e molto spesso piace ed è più apprezzata della vasca. L’installazione di una doccia permette di occupare meno spazio nella stanza adibita ai servizi ed è certamente più semplice e più pratica da pulire.

 

Per chi ha una vasca nel bagno ma vorrebbe la doccia, è possibile operare una trasformazione specifica che modifica l’una facendola diventare l’altra. Tutte le informazioni in merito si trovano su www.trasformazionevascaindocciaroma.it

 

Certo la doccia ha bisogno di una manutenzione accurata. Ad esempio potrebbe essere necessario rivedere il suo piatto. Come sostituire il piatto doccia? Lo scopriamo in questo articolo.

 

Il piatto doccia

 

A volte può essere necessario sostituire il piatto della doccia. Questo magari dopo tanti anni può essere danneggiato, usurato, macchiato irreversibilmente o ingiallito. Per sostituire il piatto doccia certamente è necessario rivolgersi a un professionista. Il fai da te infatti, non è molto consigliabile.

 

Che un piatto doccia sia danneggiato dopo tanti anni di utilizzo è una cosa assolutamente normale. Se invece questo accade dopo poco tempo, magari quando abbiamo comprato casa nuova e abbiamo appena fatto fare il bagno, significa che il pezzo installato era di scarsa qualità.

 

Installare un nuovo piatto doccia

 

Per sostituire il piatto doccia occorre innanzitutto prendere le misure esatte di quello posato  in essere e acquistarne uno uguale come dimensione. Un addetto specializzato effettuera la rimozione del vecchio piatto avendo cura di eliminare lo stucco presente su tutto il perimetro e facendo molta attenzione a non scheggiare le piastrelle adiacenti.

 

Dopo la rimozione del vecchio piatto verrà pulita minuziosamente l’area di posa eliminando tutte le sporgenze in rilievo e i frammenti di materiale di vario tipo.

 

Il nuovo piatto doccia verrà fissato in coincidenza con lo scarico e fissato con cemento bianco, collante e stucco. Lo scarico andrà sigillato con cemento e silicone. A lavoro ultimato, verrano eseguite eventuali finiture con cemento bianco e silicone, per far risultare la superficie molto più liscia.

 

Verra messa in posa quindi la ghiera in metallo dello scarico con la vite di bloccaggio.

 

Potrebbero interessarti anche...