Nel momento in cui devi organizzare un trasloco oppure uno sgombero, devi preparare con attenzione tutto il materiale utile affinché l’operazione fili liscia come l’olio. Sarebbe un vero peccato dover interrompere il lavoro perché ti accorgi che manca qualcosa di essenziale per terminare.

I contenitori di varie forme e dimensioni

La primissima cosa che serve per organizzare un trasloco o uno sgombero sono contenitori di varie forme e dimensioni. È un errore utilizzare solo ed esclusivamente gli scatoloni in cartone tripla onda, sebbene siano indispensabili in queste situazioni e non possano mai mancare a portata di mano. Infatti, anche gli esperti di sgomberi professionali ne hanno sempre una scorta. Per avere subito ulteriori dettagli sugli sgomberi professionali, fai click su www.sgomberiroma.it

Fai ricorso anche a cassette dell’ortofrutta in plastica in quanto resistenti e pratiche grazie alle maniglie laterale per un facile sollevamento senza fatica. Sono facili da reperire presso un qualunque negozio di ortofrutta; ti basta sistemare tutta la frutta e verdura che hai acquistato in queste cassettine invece che nelle solite sportine di leggere plastica bio.

Le etichette adesive e un pennarello

Controlla di avere a portata di mano anche delle etichette adesive da appiccicare sulla superficie dello scatolone. Indica a grandi linee che cosa c’è all’interno per facilitare un eventuale lavoro di riordino in casa nuova. Un pennarello, preferibilmente indelebile a punta grossa, ti permette di scrivere direttamente sullo scatolone tutte le informazioni utili che servono.

I sacchi delle immondizie

Ci sono più modi per utilizzare i sacchi delle immondizie in caso di sgomberi e traslochi. Usa i sacchi per differenziare i rifiuti e gli oggetti che intendi buttare via all’isola ecologica in base al materiale di cui sono fatti.

In situazioni di emergenza un sacco delle immondizie può comunque diventare un contenitore, un sacco dove sistemare le cose che vanno salvate dalla tua vecchia cantina.

Fai attenzione a scegliere una delle due modalità perché se usi i sacchi per buttare l’immondizia sia come contenitori di emergenza, rischi grosso. Potresti buttare via ciò che invece andava salvato.

Di Editore