Blefaroplastica: come si pratica e quali sono i risultati

L’intervento di blefaroplastica Genova ha lo scopo di ridurre una volta per tutte e definitivamente le borse sotto agli occhi e la palpebra cadente. Si tratta di difetti estetici che possono accentuarsi sempre di più con il passare degli anni, fino a far apparire lo sguardo spento e stanco.

Come si esegue la blefaroplastica

Per eseguire la blefaroplastica Genova superiore, il chirurgo pratica una piccola incisione lungo la palpebra eseguendo un taglio un po’ a forma di mezza luna. Ora quello che si deve fare è tendere bene il derma e tagliare la parte in eccesso che cade verso il basso e forma rughe e antiestetici avanzi. L’ultima cosa da fare è ricucire la pelle in posizione.

Per la blefaroplastica Genova inferiore, il chirurgo taglia lungo l’attaccatura delle ciglia con un taglio più dritto. Stavolta, potrebbe esser necessario anche intervenire per asportare il materiale presente. Possono infatti esserci depositi di grasso e liquidi che causano il rigonfiamento tipico dell’occhiaia. Fatto ciò, si procede nuovamente tirando la pelle e tagliando l’eccesso presente. Si ricuce per chiudere il taglio operatorio.

In ambo i casi, la tecnica per applicare i punti è particolare perché il chirurgo li applica in maniera che al cicatrice non si alzi, resti piatta e non formi cheloidi. Inoltre, perché le cicatrici dell’intervento siano invisibili, il chirurgo sceglie con attenzione dove tagliare. L’ideale è esattamente dove la pelle si piega perché nasconde i segni dell’operazione.

Quali sono i risultati della blefaroplastica

Dopo l’intervento di blefaroplastica Genova lo sguardo è ringiovanito. Non sono più presenti quelle antiestetiche borse sotto agli occhi e le occhiaie scure di colore tra il blu, viola e addirittura nero. Lo sguardo appare disteso, fresco e giovane, addirittura con dieci anni in meno. Non ci sono più problemi di palpebra cadente verso il basso che chiude lo sguardo. Le occhiaie sono solo un vecchio ricordo e lo stesso vale per le cosiddette zampe di gallina, cioè rughe che si formano al lato dell’occhio.

Potrebbero interessarti anche...