Un weekend d’inverno a Firenze: una meta che riempie gli occhi e l’anima

Firenze nella stagione invernale attira tanti turisti come in quella estiva, perché la città è viva e carica d’iniziative tutto l’anno. Il capoluogo Toscano nel periodo che precede e che segue il Natale diventa magico: compaiono illuminazioni dai mille colori e dalle variegate forme, tutto sembra immerso in un clima irreale e fantastico. Il Natale viene perfettamente sposato con l’arte e l’architettura della città, mettendo in evidenza i dettagli di palazzi storici, monumenti e chiese.

Data l’alta affluenza di gente è sempre opportuno prenotare un alloggio per tempo e non dimenticare anche di riservare un posto al ristorante. Per risparmiare e tutelarsi il consiglio è quello di prendere per tempo dei coupon per ristoranti a Firenze: in questo modo si potrà avere la possibilità di andare a cena in un posto esclusivo che non ci si potrebbe permettere, o comunque di risparmiare non poco su costo della cena. I menù sono diversi e completi, basta sfogliare le offerte proposte per selezionare la struttura ideale in cui deliziare il proprio palato. Attenzione a riservare telefonicamente il posto al tavolo, dando le indicazioni dell’offerta coupon a chi prende la prenotazione, per evitare disguidi.

Firenze nel periodo invernale è splendida, va vissuta e condivisa magari con una persona speciale. Essa può essere la meta ideale per una compagnia di amici, che potrebbero anche trascorrere qui il Capodanno o anche per le famiglie: numerose sono le attività per i bambini in centro, come la pista di pattinaggio e le giostre, e tanti anche gli artisti di strada da vedere.

Cosa si fa a Firenze città in inverno: perché è meta ambita

Per diverse settimane il centro storico viene chiuso al traffico e rimane accessibile solo ai bus navetta, così da assaporare la magica atmosfera in tutta pace e tranquillità. Con il sole è possibile passeggiare per i parchi, prendendo un po’ di tepore e di tintarella leggera su qualche panchina, prendendo anche una golosa cioccolata calda all’ora di merenda. Non si dimentichi ovviamente di accompagnarvi una buona fetta di torta tipica toscana o dei biscotti speziati.

Dopo una pausa arriva il momento di amalgamarsi nel fiume di persone che si affollano in via del Corso o in via Calzaiuoli, per fare qualche spesa e immergersi a pieno nell’atmosfera natalizia. I negozi in questo periodo sono aperti praticamente tutti i giorni e a volte anche oltre il solito orario di chiusura. Le luminarie, le musiche ed il profumo dilagante di caldarroste rendono il momento speciale. Numerosi i concerti, le mostre temporanee, i presepi sparsi per tutto il centro che fanno da sfondo alla magia fiorentina.

Quando cala la sera ecco che arriva il momento di un aperitivo: un buon calice di vino accompagnato da qualche fetta di salumi tipici, la specialità della regione Toscana. Attenzione ovviamente a non esagerare con gli spuntini per non rovinarvi la cena! Dopo l’attesa arriva il momento per recarsi a cenare in un ristorante, senza pericolo di non trovare posto, grazie ad un coupon per ristoranti a Firenze. I menù variano dal pesce alla carne, per accontentare tutti i palati: dall’antipasto al dolce ogni piatto verrà arricchito dalla magica atmosfera della città che scalderà il cuore più di qualunque altra giornata d’agosto.

Potrebbero interessarti anche...