Tagli misti del diamante: le forme principali

Chi si presta a vendere o acquistare prodotti preziosi presso un compro oro e compro diamanti Milano dovrebbe sapere che ci sono diverse tipologie di taglio che rendono una pietra più o meno preziosa aumentando il suo valore finale. In questo breve Focus sull’argomento è possibile scoprire quali sono le famiglie di tagli e soprattutto le caratteristiche principale dei tagli misti, cioè quello princess e radiant.

Le famiglie dei tagli di diamante

Non tutti sanno che esistono diversi tipi di taglio diamanti. Le forme sono divise in più famiglie; quella a brillante, a gradino, a rosa e misti. Per oggi poniamo l’attenzione su quest’ultima famiglia che di più recente creazione. Infatti, nascono tutti intorno agli anni 70 per portare una ventata di freschezza, sebbene I gioielli vintage con le pietre dai tagli più classici e tradizionali consentono ugualmente un altissimo valore. In generale, tutti i tagli facente parte di questa famiglia mettono insieme caratteristiche peculiari di altre due famiglie cioè quella dei tagli a brillante e a gradino. Per questo motivo, la famiglia prende il nome di tagli misti.

Di questa famiglia fanno parte principalmente due tagli, quello princess e radiant, le cui caratteristiche possibile scoprire di seguito in questa breve.

Il taglio princess: le principali caratteristiche

Il taglio princess di un diamante nasce negli anni 70 a opera di un esperto gemmologo di origini ungheresi. Un diamante con il taglio princess presenta la corona tagliata a brillante mentre il padiglione a gradini. Questo mix tra diverse tipologie di taglio, rende la pietra molto elegante e raffinata.

Il taglio radiant: le principali caratteristiche

Anche il taglio radiant, come quello visto in precedenza, nasce intorno ai primi anni 70. Ha caratteristiche che lo accomunano al taglio princess. L’unica differenza sta nel fatto che gli angoli sono smussati per aumentare la brillantezza quando la pietra viene esposta alla luce. Il taglio radiant È caratterizzato da 70 faccette su una forma rettangolare. Lo scopo è infatti quello di rendere la pietra particolarmente lucente.

Potrebbero interessarti anche...