Le ville romane.

romaEcco 3 diversi esempi del destino che spetta agli scavi delle ville romane.

  1. Villa Adriana a Tivoli è forse la più famosa villa romana e si trova appena fuori Roma, raggiungibile anche con i mezzi pubblici. È stata costruita dall’imperatore Adriano e oggi è la più grande e meglio conservata che ci sia. Gli ampi spazi verdi ospitano tutti i giorni moltissimi turisti, ma anche romani. È stata eletta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.
  2. Villa Tiberio è situata a Sperlonga, località che si affaccia sul mare in provincia di Latina. La villa romana è stata voluta dall’imperatore Tiberio che la usava come residenza estiva. Non si sapeva di questa villa fino a quando non furono rinvenuti dei resti durante i lavori per la realizzazione di una strada. Qui sono state trovate della state di marmo che son originali della Grecia antica, che oggi sono ospitate nel Museo Archeologico di Sperlonga. Oggi la villa è ben conservata e si vedono bene i due ambienti dove il secondo presentava dei giochi d’acqua.
  3. La Villa Romana che si trova a Torvajanica fu rivenuta per caso nel 2006 e l’area è ancora interessata dalle opere di scavo per riportarla alla luce. Pare che la villa appartenesse ad una ricca famiglia patrizia che camminava sui dei bellissimi marmi colorati. Sono state rinvenute anche molte tombe, forse della servitù. Questa villa però sta avendo dei problemi perché non è stato notificato l’intero esproprio al proprietario che ha ricoperto alcune aree. Si spera che gli scavi possano continuare e che presto la villa apra al pubblico.

Per trova il tuo hotel a Roma, utilizza anche tu il portale www.bookingroma.it dove prenoti con un click. Scegli la sistemazione ideale e trova il tuo hotel a Roma su booking Roma, dove puoi prenotare anche appartamenti o B&B che sono anch’essi ideale per chi viaggi da solo, in coppia, con un gruppo di amici o con la famiglia al completo.

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...