I giochi più belli per animare le feste per bambini

Quando si organizza una festa di compleanno per bambini, convien sempre anche pensare all’animazione, meglio se professionale, per intrattenere i piccoli sopiti. Quando si pensa ai giochi per le feste di compleanno, e non solo, è ben differenziare tra quelle che si svolgono all’aperto e al chiuso ma anche in base alla fascia d’età. Infatti, a bambini di diverse età piacciono cose diverse. Vediamo di approfondire oggi i giochi migliori da fare al chiuso quando è inverno oppure fuori piove.

Disegnare la mappa del tesoro

Perfetto soprattutto per le feste a tema piratesco, tornate in auge grazie a film come Pirati Dei Caraibi, disegnare una mappa del tesoro può esser un’idea divertente e originale, diversa dal solito disegno su carta. Per iniziare, bisogna prima raccontare una storia di pirati che trovano un tesoro per dare ai bambini qualche idea come l’isola a forma di teschio, il relitto nella baia, le palme da cocco, gli indigeni e così via.

I bambini inventeranno un percorso per arrivare al tanto ambito forziere con le monte d’oro e i gioielli e segneranno il luogo di sepoltura del tesoro con la classica X. Questa attività è adatta per bambini fino ai 8 anni d’età circa.

I trucchi di magia

Soprattutto quando i bambini hanno più di una decina di anni, i maghi e i numeri di magia possono risultare noiosi e si rischia che i bambini perdano interesse e iniziano a fare rumore e disordine in casa. Un’idea per intrattenerli di più potrebbe esser quella di svelare alcuni trucchi di magia e insegnarli loro. È infatti molto più stimolante insegnare un trucco di magia piuttosto che vederlo fare e basta.

Servirà un po’ di materiale e il trucco deve essere piuttosto semplice per avere la certezza che i bambini siano in grado di riprodurlo senza errori altrimenti se no ci riescono, si deludono e sviano facendo rumore e confusione.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.animazione-per-bambini.it

Potrebbero interessarti anche...