Estrattore di succo a freddo: cos’è e a che serve

Vi sarà capitato di sentirne parlare,  o lo avrete visto nella cucina delle amiche più attente alla linea, ma cos’è e come funziona davvero un estrattore di succo a freddo? Se siete curiosi di scoprirne di più, ecco le cose più importanti da sapere sull’elettrodomestico più in voga del momento.

Come funziona e perché comprare un estrattore di succo a freddo

Va detto, innanzitutto, che un estrattore di succo a freddo è un macchinario in grado di estrarre il succo da frutta e verdura. Lo fa “a freddo” sia nel senso che i vegetali possono essere lavorati crudi, sia nel senso che nel processo di trasformazione non viene generato alcun tipo di calore che trasforma gli alimenti alterandone proprietà nutrizionali e benefiche.

Quello che contraddistingue un elettrodomestico di questo tipo dai più comuni spremiagrumi e centrifughe è, infatti, la struttura e il meccanismo di funzionamento: una coclea gira a una velocità massima di 40-80 giri al minuto, evitando il surriscaldamento che avviene negli altri elettrodomestici simili e permettendo di ottenere estratti più sani. L’estrattore di succo a freddo, insomma, sono ideali quando si vogliono assumere crude frutta e verdura: permettono di realizzare preparati che non perdono quasi nessuna delle qualità nutritive, cosa di cui è facile rendersi già a vista, guardando la densità degli estratti. Il tutto senza contare che, elettrodomestici come questi, permettono di evitare gli sprechi e minimizzano gli scarti di vegetali: un valore aggiunto per i più attenti al riciclo e alla sostenibilità.

Alcune considerazioni più generali, comunque, vanno fatte prima di addentrarsi nel mondo degli estrattori a freddo. Non bisogna, innanzitutto, frasi spaventare dai prezzi: sono, nella maggior parte dei casi e se si guarda ai top gamma, più alti della media degli altri elettrodomestici della stessa classe, ma se curati a dovere durano di più e assicurano performance migliori. Sul mercato ne esistono, poi, di diversi modelli e con diverse funzionalità: se è la prima volta che acquistate un estrattore accontentatevi di uno basic, sarete sempre in tempo per passare a qualcosa di più professionale.

Riuscire ad informarsi online leggendo recensioni ed opinioni di persone che già prima di noi hanno acquistato questi tipi di estrattore ci permette di capire meglio che genere di acquisto fare, perchè appunto, non essendo tutti uguali, bisogna trovare il prodotto con le caratteristiche che sono per noi indispensabili, solitamente poi è un’acquisto che si fa 1 volta nella vita perchè durano molto e quindi prendersi il tempo per valutare è fondamentale.

Potrebbero interessarti anche...