Come liberarsi della muffa? 4 consigli utilissimi

Ci sono diversi metodi per potersi liberare della muffa ed evitare che questa ricompaia. È sufficiente segurine i consigli di seguito per potersi liberare della muffa.

Riscaldare

La muffa viene generata da un eccesso di umidità che c’è in casa. Per poter eliminare l’umidità l’unica cosa da fare è riscaldare bene l’ambiente. Tra le azioni possibili per evitare la formazione della muffa, il riscaldamento è di sicuro una delle migliori. Se in una ambiente con muffa, non c’è il riscaldamento oppure il termosifone è stato chiuso, sarebbe meglio provvedere al più presto per evitare che la muffa non proliferi eccessivamente.

Arieggiare

Per eliminare l’umidità in eccesso da un’ambiente, un’altra possibile soluzione che risulta esser molto valida è arieggiare bene. Molte persone evitando di aprire le finestre perché paurose che entri troppa aria fredda ma cambiare l’aria in una stanza è da farsi sempre, anche in pieno inverno. L’aria che c’è dentro al stanza è ricca di umidità e povera di ossigeno, creando un ambiente malsano che favorisce pure la proliferazione della muffa, soprattutto negli angoli della stanza. Il ricambio di arai è da fare tutti i giorni per almeno 10 minuti.

Stendere una vernice idrorepellente

Per impedire che l’umidità in eccesso, che speso si sviluppa in bagno e in cucina, impregni i muri di mattoni sviluppando la muffa, si può stendere uno speciale smalto idrorepellente. Questo tipo di prodotto fa scivolare via l’acqua in eccesso per no dover più combattere con la fastidiosa muffa, che è brutta da vedere e anche potenzialmente pericolosa per la salute.

Coibentare

Per poter far sì che la muffa non si ripresenti, molti consigliano di isolare meglio l’ambiente. Spesso la proliferazione della muffa è dovuta a una temperatura troppo bassa, come detto prima, e dei pannelli isolanti possono aiutare a risolvere il problema una volta per tutte. La coibentazione impedisce lo scambio termico tra dentro e fuori in modo che non ci possa essere

Per saperne di più, il portale dedicato è www.pannelli-coibentati.com

Potrebbero interessarti anche...