Attacchi di panico: quali sono le cause

Nonostante siano in aumento, è raro sentir parlare di disturbi psicologici legati all’ansia, come possono esser gli attacchi di panico a Milano. diverse persone negli ultimi mesi hanno iniziato a sperimentarne paura e ansia ingiustificata fino all’attacco vero e proprio. Per aiutare cinque abbia questo disturbo specifico dell’ansia, abbiamo pensato di affrontare l’argomento soprattutto in merito alle cause.

Difficile individuare le cause

Purtroppo, non è così facile come potrebbe sembrare elencare le cause che stanno dietro agli attacchi di panico a Milano poiché si tratta di un disturbo psicologico molto variegato. Le donne ne soffrono leggermente di più rispetto agli uomini, ma ovviamente anche il sesso maschile può sviluppare un disturbo di questo tipo. Inoltre, alcuni studi rivelano che una vita frenetica tipica di chi ha un lavoro stressante in città ha un qualche ruolo. Non è così facile come si possa pensare delineare i disturbi della sfera psicologica come gli attacchi di panico a Milano che possono essere risolti con l’aiuto di un esperto psicoterapeuta che utilizza il dialogo, l’intervista, il disegno e altri strumenti terapeutici.

Alcune cause scatenanti

Le cause scatenanti degli attacchi di panico a Milano sono diverse ma è importante dire che no esiste una vera e propria causa che possa spiegare la fortissima paura. Il disturbo da panico può subentrare in seguito al matrimonio o alla convivenza. Le donne hanno forti ansie in seguito alla nascita di un figlio. La dipartita di una persona cara o una malattia piuttosto grave può giocare un ruolo determinante nella psiche di una persona. anche problemi finanziari e lavorativi fanno parte del quadro. Chi ha subito forme di violenza, anche solo verbale, ha maggiore possibilità di sviluppare un disturbo come quello da panico.

Infine, bisogna anche sottolineare che alle cause principali se ne affianca poi un’altra. Dopo aver sperimentato il primo attacco di panico, si sviluppa la paura di subire un secondo attacco, sempre inaspettato e senza avvisaglie e provare di nuovo tutte quelle sensazioni spiacevoli del primo come la paura di perdere il controllo e morire.

Potrebbero interessarti anche...