3 ottimi consigli per la ristrutturazione del vostro bagno

L’uso dei colori

Se siete alle prese con una ristrutturazione bagno a Roma, una delle primissime cose che dovete fare è scegliere quali saranno le tinte predominanti nel vostro bagno. Spesso si scelgono colori chiari come bianco e azzurro ma anche le tinte neutre e le gradazioni di grigio sono molto indicate per creare un ambiente rilassante ed elegante. Potete anche decidere di fare una scelta pop e usare molto il colore ma va detto che in una stanza come il bagno non rende molto con l’andare del tempo.

La scelta dello stile

Di pari passo con la scelta dei colori, arriva la scelta dello stile per il vostro nuovo bagno che può esser moderno, antiquariato, anni 50, classico, parigino, essenziale etc. Prima di iniziare con la ristrutturazione bagno a Roma, guardatevi in giro e raccogliete le idee e le proposte che più vi ispirano per poter poi definire meglio che cosa vi piace e che cosa no. Ogni votala che su una rivista vedere un’idea molto bella per il bagno, tagliate la pagina oppure scattate una fotografia a quello che vorreste riporre nel vostro bagno al fine di avere le idee più chiare in merito allo stile da assumere. Lo stile per il bagno può anche essere scollegato da quello scelto per il resto della casa.

Non solo design…

Non fate l’errore di fare scelte che siano solo belle da vedere ma ricordate che questo è uno degli ambienti più frequentato di tutta la casa ed è necessario che sia anche funzionale e pratico, soprattutto per i più anziani che possono avere difficoltà ad entrare e uscire da una vasca da bagno, per esempio. Per tale ragione si consiglia di essere lungimiranti e adottare soluzioni che saranno valide anche per il futuro, preferendo il box doccia che può essere sistemato proprio dove prima c’era la vasca da bagno; il piatto doccia viene posato in quel punto così da non dover fare particolari lavori per sportare le tubature idrauliche.

 

Potrebbero interessarti anche...