3 cose da saper per avere il massimo dalla compravendita di oggetti in oro

Come viene eseguita la valutazione

Presso un negozio di compro oro Roma, la fase di valutazione viene sempre eseguita da un massimo esperto che ha le maggiori conoscenza in questo campo. Viene usata una bilancia di precisione con i sigilli dell’ufficio metrico al fine di assicurare la massima accuratezza in questa fase così importante. È infatti il peso degli oggetti in oro a determinare la somma da corrispondere e non lo stato dei gioielli perciò non importa se dovessero essere rovinati, rotti o vecchi. Possono essere valutati tutti gli oggetti come i gioielli (bracciali, anelli, catenine etc.) ma anche altri oggetti come l’argenteria. Sono valutati con altri criteri anche gemme preziose e orologi.

Quali sono i dettagli del pagamento

In un negozio di compro oro Roma il pagamento avviene immediatamente senza che vi siano la necessità di aspettare. Dopo aver determinato il valore, la fase del pagamento segue subito e la cifra da corrispondere viene data in un’unica soluzione, anche se l’ammontare è alto. La somma che si riceve in pagamento è libera da vincoli e da tasse cioè spendibile come si desidera senza dover fare alcun tipo di dichiarazione fiscale. Il denaro ricevuto è spendibile come si preferisce e si può averlo anche in contanti, se si preferisce.

Quali sono le norme antiriciclaggio

I negozi che operano nel settore del compro oro Roma sono soggetti a una particolare legislazione che è entrata in vigore perché tempo fa è accaduto che questi negozi fossero utilizzati per riciclare merce proveniente da rapine in case private ma anche in negozi. Le norme antiriciclaggio prescrivono l’obbligo per il negozio di registrare ogni nuovo cliente e anche i gioielli che porta, i quali sono fotografati e catalogati con cura nel caso in cui dovesse essere necessario rintracciarli. Sarebbe opportuno portare anche dei documenti che possano attestare la proprietà degli stessi come scontrini o fatture. Un buon negozio ha stipulato una convenzione con l’arma nazionale dei carabinieri per collaborare in caso di bisogno.

Potrebbero interessarti anche...