Trasferimento privato: tuto quello che c’è da sapere

Le motivazioni personali

I motivi per cui un paziente desidera cambiare struttura per il suo ricovero possono essere diversi. In caso di un trasferimento privato, i motivi non sono legati a condizioni mediche ma si tratta di motivazioni di natura personali. Un esempio potrebbe esser legato al fatto che spesso molti pazienti sono ricoverati lontano da casa per una cornica mancanza di posti letto. In questo caso, il paziente potrebbe sentirsi solo a causa delle poche visite di familiari e amici che magari si potrebbero occupare della sua assistenza se fosse più vicino a casa.

La disponibilità posti letto

Un paziente che desidera traferirsi deve occuparsi dell’organizzazione del suo trasferimento privato e perciò deve contattare la struttura dove desidera andare per verificare la disponibilità di posti letto. La struttura deve, da suo conto, comunicare la volontà di ricevere il paziente e ricoveralo. A volte è difficile trovare un posto letto perché molti, sopracuto in lungo degenza e nelle case di riposo, sono assegnati tramite graduatoria. La soluzione è spesso quella di rivolgersi a struttura private al 100% cioè non gestite dal soggetto pubblico.

Che cosa comunicare

Quando un paziente desidera cambiare struttura per il suo ricovero deve preoccuparsi di comunicare una serie di dati alla struttura ricevente a anche alla società di ambulanze private a Roma. il paziente deve comunicare ila data del trasferimento per organizzare il viaggio con l’ambulanza privata. Inoltre, deve comunicare che tipo di terapia farmacologica segue per potere avere sul mezzo tutto ciò che serve in caso di problemi. Infine, sono da comunicare anche le patologie di cui soffre e il bisogno o meno di barella o sedie a rotelle.

Quali sono i costi

Nel caso di un trasferimento per motivi personali, i costi relativi al trasporto con ambulanze private a Roma sono tutti a carico del paziente e non del o stato come succede con le ambulanze pubbliche. Il Servizio Sanitario Nazionale, SSN, copre solo in caso di necessità medica cioè quando si chiama il 118 o il trasferimento è dovuto a motivazioni mediche.

Potrebbero interessarti anche...