Quali sono le proprietà dell’acido ialuronico

Oggi si sente spesso parlare dell’acido ialuronico come il definitivo ritrovato per la bellezza. In realtà, non è proprio un nuovo ritrovato ma si tratta di una molecola che viene già prodotta naturalmente dal corpo per idratare i tessuti. Con l’avanzare dell’età, la sua produzione però diminuisce a può esser utile introdurre l’acido artificialmente, senza alcun tipo di rischio dato che è un prodotto naturale che il corpo sopporta e assorbe alla perfezione.

Le proprietà dell’acido ialuronico

L’acido ialuronico ad alto peso molecolare, è un prodotto per suo esterno e per i trattamenti estetici. Un prodotto con acido ialuronico può esser usato sulla pelle del viso dove crea una sorta di film protettivo sulla pelle. L’epidermide è protetta da questo sottile e invisibile film che impedisce l’evaporazione dell’acqua affinché la pelle resti più idratata. L’acido ialuronico di medio peso è anch’esso molto buono e serve per idratare il tessuto sottostante. Invece di realizzare una barriera protettiva, l’acido ialuronico penetra nei tessuti e fornisce idratazione per preservare elasticità, tono e compattezza.

Quando l’acido ialuronico ha un peso molecolare basso non significa che la sua qualità sia inferiore è solo diverso il suo uso. In questo caso, il basso peso melarle fa sì che il prodotto riesca a penetrare fino alti starti sottocutanei, intervenendo positivamente sulla produzione di collagene, un altro elemento prodotto naturalmente dal corpo. Grazie all’aumento di acido ialuronico nei tessuti, questi riattivano la produzione di collagene, il quale ha un ruolo fondamentale nella lotta contro le rughe.

In medicina estetica l’acido ialuronico vien utilizzato anche sotto forma di filler iniettabile in alcune zone dove si avrà un effetto volume, aiutando anche a correggere eventuali imperfezioni cutanee.

In campo ortopedico, si usa moltissimo l’acido ialuronico che ha il vantaggio di lubrificare il movimento che non ha più attrito ora.  Ha un’azione cicatrizzante e antinfiammatoria e aiuta a curare ogni tipo di stress fisico. L’acido ialuronico si usa anche per la cicatrizzazione del timpano forati oppure per la produzione di lacrime artificiali antibatteriche che aiutano anno favorire l’ingresso nell’occhio di batteri e favorendo una veloce cicatrizzazione dopo aver subito un intervento.

Per informazioni maggiori, vai su www.filleracidoialuronico.info

 

Potrebbero interessarti anche...