Ecco cos’è Tachifludec e quando assumerlo

TachiluTachifludec è un nuovo farmaco che appartiene alla categoria degli analgesici. Questo farmaco è reperibile in commercio sotto forma di polvere per ottenere soluzioni da assumere per via orale,disponibile in due gusti: limone e limone e miele. Il suo principio attivo è il paracetamolo, ma il  Tachifludec contiene anche fenilefrina e acido ascorbico. Tachifludec appartiene alla categoria dei farmaci ad attività antipiretica, analgesica e decongestionante delle mucose nasali.

Il campo d’elezione per eccellenza di Tachifludec è la cura dei sintomi influenzali, degli stati di raffreddore, febbrili e del dolore che a questi stati si accompagna, inoltre esso svolge un’efficiente azione di decongestionamento delle prime vie respiratorie. Bisogna però prestare molta attenzione nell’assumente Tachifludec se si sospetta un’ipersensibilità verso il principio attivo o un eccipiente. Nemmeno i ragazzi con meno di dodici anni d’età possono assumere Tachifludec, come anche chi è affetto da depressione, insufficienza epatica, oppure ancora da un’insufficienza renale, da ipertiroidismo, da diabete, oppure anche da pressione alta ed altri disturbi dell’apparato cardiovascolare.

Infatti, tutti i farmaci il cui principio attivo è il paracetamolo sono altresì sconsigliati nei pazienti con acclamata carenza di glucosio-6-fosfato-deidrogenasi ed anche in quelli che soffrano di forme gravi di anemia emolitica.

Se si sta effettuando cure a base di paracetamolo, prima di iniziare un trattamento con Tachifludec, occorre essere certi che non sia basato sul medesimo principio attivo, dato che dosi elevate di paracetamolo possono provocare reazioni patologiche anche in forma grave: reni e sangue possono esserne colpiti.

Adulti e bambini possono assumere Tachifludec se hanno compiuto dodici anni. La dose consigliata è una bustina ogni quattro / sei ore e fino ad un massimo di tre bustine nelle ventiquattro ore. È sufficiente sciogliete una bustina in un bicchier d’acqua calda e poi diluire con acqua più fredda per raffreddare la temperatura secondo il proprio gradimento. È inoltre possibile aggiungere un dolcificante, come zucchero o miele. Il Tachifludec può essere assunto solo per brevi periodi di tempo e in una confezione si trovano dieci bustine da sei grammi. Il costo di questo farmaco contro gli stati influenzali e febbrili costa circa € 5,10

Potrebbero interessarti anche...