Come si acquista l’erba legale online?

Non è affatto strano, soprattutto negli ultimi anni, sentire sempre più parlare dell’acquisto di erba legale con un conseguente aumento di campi coltivati a cannabis light e negozi specializzati (di questo ne parla anche StrettoWeb) al pari del commercio online.

Ecco, a proposito di acquisti online, come si acquista l’erba legale online? Vediamo dunque di scoprirlo assieme nelle righe seguenti perciò non ci resta che augurarvi una buona lettura!

Per prima cosa, se si vuole acquistare dell’erba legale online senza incappare in brutte sorprese, valgono più o meno le stesse “regole” che si seguono quando si fa un acquisto su Internet. Infatti bisogna scegliere con cura il negozio, leggere bene le recensioni degli utenti e, infine, valutare anche il prezzo.

Fidatevi dunque degli eshop che già sono conosciuti o consigliati da chi si è già servito presso questi. In mancanza di informazioni di questo tipo, allora, sappiate che un buon eshop possiede un servizio di assistenza sia alla vendita che nel post vendita in modo tale da “tutelare” maggiormente i clienti.

Altri elementi da tenere d’occhio possono essere le funzioni di chat, anche tramite bot appositi, numeri verdi per l’assistenza clienti, pagine ufficiali sui diversi social network, blog, i tempi medi di consegna e simili.

Se poi volete essere ancora più sicuri, allora vi suggeriamo di fare una ricerca più approfondita sull’azienda produttrice ed i loro altri prodotti simili. Ovviamente, anche in questo caso, ci saranno dei brand più noti e consigliati di altri per tutti i gusti e, soprattutto, per tutte le tasche. Insomma, ad ognuno il suo come si suol dire!

Molto importante è anche la provenienza stessa del prodotto. La cannabis light, infatti, è un prodotto naturale per definizione e quindi è sempre meglio accertarsi che questa provenga da coltivazioni biologiche che non utilizzano pesticidi oppure sostanze che potrebbero rivelarsi dannose per l’uomo.

Quindi una certa attenzione va posta per le certificazioni ed il rispetto degli standard, ma neanche i metodi di lavorazione vanno scordati. Infatti è meglio accertarsi che il THC, cioè la base degli effetti psicotropi, sia nella percentuale prevista dalla legge. Comunque sia non preoccupatevi, è talmente basso che anche i soggetti più facili ad ipersensibilità ed allergie possano utilizzarlo tranquillamente.

Un altro punto da considerare attentamente, una volta accertatisi della natura del negozio virtuale, è sicuramente la ricchezza del suo catalogo. Ovviamente un negozio online è molto più fornito rispetto a quelli fisici che si possono già trovare in città, ma valutate se il primo ha varietà come Amnesia, Cheese, 24Gold e Gorilla.

Per quanto riguarda la ricchezza del catalogo dovete ricordare che questi prodotti sono disponibili anche in versione olio di CBD, li potete utilizzare sia come medicine che come condimenti per la cucina, che in versione svapabile per la sigaretta elettronica.

Infine, come i tanti negozi online “insegnano”, anche nel caso della cannabis light acquistata online, il vostro ordine arriverà comodamente a casa vostra, ma non è certo finita qui. Infatti, se volete mantenere ancora di più l’anonimato, potrete sempre scegliere l’opzione di far imballare l’ordine in un pacco che non ne tradisca il contenuto.

Potrebbero interessarti anche...