Come scegliere il dentifricio giusto

La scelta del dentifricio è molto importante, così come è importante scegliere lo spazzolino giusto. www.oral-care.it ha all’interno del proprio catalogo vari tipi di dentifricio tra i quali potete scegliere. Noi invece, oggi ci occupiamo di fornirvi le indicazioni necessarie per capire qual è il prodotto adatto a voi!

 

Esistono infatti dentifrici sbiancanti, rinforzanti e anti tartaro. Per scegliere quello giusto dovete in prima analisi capire quali sono le caratteristiche della vostra bocca. Solo così il dentifricio scelto si rivelerà giusto e potrete smettere di cambiare marca ogni volta!

 

Se avete dubbi, potete sempre chiedere al vostro dentista di fiducia. Lui saprà darvi la risposta che state cercando!

 

Sappiate che esisrono tre diversi tipi di dentifrici. Potete scegliere quelli in pasta, in gel o in polvere. Tutti però hanno dei punti in comune. Devono possedere agenti abrasivi che rimuovono il residuo di cibo e i matteri. Hanno un gusto particolare, così da migliorare l’esperienza. Il gusto più comne è la menta ma potete trovarli anche al limone, la cannella e… il peperoncino! I dentifrici devono essere detergenti, cioè devono generare una schiumina. Infine, contengono addensanti e umettanti, quest’ultimi impediscono al dentifricio di seccarsi.

 

3 principali tipi di dentifricio

  • Dentifricio al fluoro: questo minerale naturale aiuta a ridurre il rischio di carie e mantiene in buono stato lo smalto dentale. Aiuta i denti a proteggersi dai batteri che si nutrono di zuccheri e cibo.
  • Dentifricio anti tartaro: quando la placca non viene rimossa diventa tartaro e deve essere eliminato dal dentista con la pulizia professionale. Può portare alla comparsa di gengiviti e carie. Questo dentifricio ne previene la comparsa grazie ad alcuni ingredienti specifici.
  • Dentifrici alle erbe: potete infine scegliere per i dentifrici alle erbe, i quali sono naturali e non contengono coloranti oltre che aromi artificiali.

Potrebbero interessarti anche...