Come organizzare la fase dell’imballaggio del trasloco

Quando si deve organizzare un trasloco, ci sono alcuni semplici trucchi che aiutano a snellire il valoro da svolgere evitando di finire con l’esser stressati e stanchissimi.

Ordinare tutto quanto

La prima cosa da fare per un trasloco senza stress è fare un po’ di ordine nelle proprie cose. È necessario individuare quali sono gli oggetti da portare nelle nuova abitazione e quali invece sono superflui. Tutto quello che non serve può esser buttato via oppure anche donato. Si può partire dai libri che possono essere donati alla più vicina biblioteca, scuola, centro o simili. Si può passare poi ai cd che possono esser oggi digitalizzati così danno occupare più posto. Un’altra idea per fare ordine è quella di sistemare l’armadio di casa, buttando via tutti i vestiti che non si indossano più da tempo. Gli abiti in buone condizioni ma che no vanno più bene o fuori moda, possono esser donati a diversi gruppi e associazioni.

Preparare alcuni scatolini in anticipo

Per non arrivare all’ultimo momento con tutti lavoro del traslocoda fare, è consigliabile fare prima qualche scatolone. Ovviamente, no si può metterevia gli oggetti di uso quotidiano, ma si inizia dalle cose che no si usano tuttii giorni. Svuotare la libreria è una possibilità, come può essere anche quelladi occuparsi degli ambienti di servizio come cantina, garage, etc. Lo stessovale per i pensili della cucina dove sono conservati strumenti non di usoquotidiano.

Organizzare correttamente gli scatoloni

Per poter fare un lavoro impeccabile è indisponibile imparare a organizzare correttamente gli scatoloni. Gli scatoloni deve contenere solo ed esclusivamente oggetti che appartengono alla stessa stanza altrimenti si rischia di fare confusione. Sul fondo vanno gli oggetti più pesati e in cima quelli più leggeri. Sulla sueprifice dello scatolone si segna con un pennarello a punta grossa il senso in cui va alzato e anche al stanza dove va messo. Si può anche scrivere brevemente che cosa c’è centro per snellire le operazioni di apertura e riordino in casa nuova.

Per ulteriori informazioni più dettagliate, clicca qui www.traslochiinternazionali.eu

Potrebbero interessarti anche...